Acido folico e Folati


L'acido folico, conosciuto più comunemente come vitamina B9 è sicuramente una delle vitamine più note dalle donne in dolce attesa o che stanno pensando di intraprende questo straordinario cammino… cerchiamo di capire insieme il perché. La vitamina B9 svolge un ruolo fondamentale nei primissimi stadi dello sviluppo fetale, in quanto protegge contro le malformazioni congenite del tubo neurale, come la spina bifida, un difetto neonatale dovuto alla chiusura incompleta di una o più vertebre. Molte donne spesso scoprono di essere incinte solo alla quinta settimana di gravidanza, ma lo sviluppo delle strutture embrionali, da cui si formeranno il cervello e il midollo spinale del feto, si completa appena 28 giorni dopo il concepimento; per tali ragioni, a tutte le donne che stanno pianificando una gravidanza, si raccomanda un'integrazione pari a 0,4 milligrammi al giorno attraverso pastiglie reperibili in farmacia. I LARN, ovvero i Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana, raccomandano per le donne in gravidanza un assunzione di folati (composti naturalmente presenti negli alimenti) pari a 0.6 mg die. L'acido folico e i folati (dal latino FOLIUM "foglia verde") sono naturalmente presenti negli alimenti: si trovano in concentrazioni eccellenti nelle verdure a foglia verde (spinaci, bietole e cavolo); altre buone fonti sono sicuramente i cereali integrali e i legumi e il lievito di birra che apporta ben 2020 mcg/100g di vit.B9. Si evince come l'integrazione debba essere accompagnata da una dieta equilibrata ricca di alimenti derivati da fonti vegetali. Alimenti ad alto contenuto di folati: (100-300 mcg/100g): Asparagi Broccoli, carciofi Cavolini di Bruxelles Cavolfiori Alimenti a buon contenuto di folati (40-99 mcg/100g): Agrumi (arance, clementine, mandarini) Kiwi, frutta secca (noci, mandorle, nocciole) Avocado Agrettibieta Legumi (fagioli, ceci, lenticchie, piselli) Indivia, lattuga Pane e pasta integrali Rucola Pomodorini Spinaci Sapevi che il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) ha inserito l’acido folico in fascia A, cioè in regime di esenzione? Pertanto è sufficiente la prescrizione su ricetta rossa da parte del medico curante per acquistare questa vitamina, pagando solo il ticket previsto dalla propria Regione. Cerca sempre di usare la testa e non abusare dell'integrazione vitaminica! Mantieni sempre i valori di riferimento consigliati dal tuo medico!


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Grey Instagram Icon

Contatti

Seguimi su Facebook

Seguimi su Instagram

Dott.ssa Serafina Cardaci

M: serafinacardaci@gmail.com

T: 3473750087

Studio in via Edilio Raggio 73

Via G.Mazzini 100

Novi  Ligure (AL)

15067-Italia

 

P.IVA 02528460062

P.IVA 02528460062